Comunicato Stampa: 'Premio Città di Recanati'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Premio Città di Recanati
Nuove Tendenze della Canzone Popolare e d'Autore

Le serate conclusive della XIV edizione del Premio Recanati si svolgeranno, in diretta su RADIO RAI 1 nei giorni 8-9-10 maggio. Per la conduzione è stato riconfermato Massimo Cotto che dividerà il palco con un'altra prestigiosa presenza su cui si mantiene ancora il riserbo. Ernesto Bassignano seguirà la diretta dalla postazione radio. Le tre serate verranno riprese dalla produzione televisiva Studio Uno di Ferdinando Salzano . La regia teatrale verrà firmata dallo storico collaboratore del premio Pepi Morgia.

LA FASE FINALE DEL CONCORSO

La finalità prima della XIV edizione del Premio Recanati - creare un'attenzione più ampia e popolare sulla canzone di qualità – è stata già raggiunta.

La fase polimediale del concorso, che ha coinvolto Radio 1 Rai, Radiocorriere TV e Internet nella proposta delle sedici canzoni finaliste, ha fatto registrare un numero altissimo di voti. La collaborazione con questi tre soggetti ha consentito di affiancare al tradizionale, prezioso e confermato strumento del Comitato Artistico di Garanzia, altri pubblici (radiofonico, della carta stampata, della rete), espressione di modalità variegate di approccio alla musica. Le sedici proposte che si sono confrontate con tanto seguito per oltre due mesi sono state raccolte in un cd prodotto da Musicultura, che grazie alla promettente collaborazione avviata con Elleu Multimedia sarà per la prima volta distribuito, oltre che nei negozi di dischi, anche in edicola.


Otto sono gli artisti che accedono ora alle serate finali del Premio, dove al vincitore assoluto andrà una borsa di studio di 20.000,00 Euro; saranno inoltre assegnate la targa della critica di 5.000,00 Euro, e tre borse di studio di 2.500,00 Euro ciascuna, rispettivamente per la “miglior parte letteraria”, offerta dal Premio Grinzane Cavour in base alle indicazioni di una giuria di studenti delle varie facoltà dell'Università degli Studi di Camerino, per “la migliore interpretazione”, offerta dall'Imaie e per “la migliore musica”, offerta dalla Camera di Commercio di Macerata.
Ed ecco le 8 nomination, con la segnalazione del percorso che le ha selezionate:
ELORA e NITTI & AGNELLO (Radio 1 Rai ); STEFANO TESTA ( Radiocorriere TV) ; ACUSTIMANTICO (Internet); POVIA, MARIA LAURA TESSARIN, QUARTA PARETE, CLAUDIA FOFI (Comitato Artistico).
Essendo gli Acustimantico stati selezionati sia in Internet che dal Comitato artistico, come da regolamento, Musicultura ha provveduto a rispettare il numero di otto nomination inserendo Claudia Fofi, risultata tra l'altro al quinto posto, quindi prima degli esclusi, nelle scelte del Comitato Artistico, quest'anno così composto:

Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Carmen Consoli, Cristina Donà, Max Gazzè, Jolanda Insana, Vivian Lamarque, Dacia Maraini, Alda Merini, Gianna Nannini, Max Gazzè, Gino Paoli, Piero Pelù, Fernanda Pivano, Vasco Rossi, Subsonica.
Le otto proposte si esibiranno a Recanati con le modalità seguenti: quattro giovedì 8 maggio, quattro venerdì 9 maggio; le due più votate di ciascuna serata si contenderanno l'assegnazione della borsa di studio più consistente e della targa della critica nella serata finale di sabato 10 maggio. Nonostante di gara si tratti, l'esibizione delle nuove proposte si svolgerà secondo lo stile del Premio Recanati. Ciascuno avrà a disposizione due brani e, se vorrà, potrà presentare e spiegare al pubblico il proprio lavoro. Saranno il pubblico di Recanati, il voto telefonico dei radioascoltatori e le indicazioni di una giuria di giornalisti presente in sala a decidere l'assegnazione del primo premio.

L'APPUNTAMENTO POMERIDIANO
Giovedì 8 maggio, presso il Salone degli Stemmi del Comune di Recanati, verrà inaugurata la XIV edizione con un omaggio, dovuto e voluto da Musicultura, alla poetessa Amelia Rosselli, membro del comitato artistico in varie edizioni ed ospite indimenticabile del Premio. Ricorderanno la poetessa il nipote Aldo Rosselli, le poetesse-amiche Jolanda Insana e Sara Zangrì, l'attrice Rosa Di Brigida con le ragazze dell' ”Era dea”. Condurrà l'incontro il critico letterario Alberto Bertoni, il commento musicale verrà affidato a Dino Siani. Nel corso dell'incontro sarà presentato il cortometraggio “La rissa degli angeli”, di Loredana Rotondo e Manuela Vigorita, prodotto da Rai Educational.


LE SERATE FINALI
Protagoniste indiscusse della tre-giorni recanatese saranno la musica, la parola, la voce, per uno spettacolo in bilico tra ricerca e tradizione, aperto alla contaminazione di codici espressivi diversi.
LE UNITA' ARTISTICHE – Il direttore artistico Piero Cesanelli con i suoi collaboratori, primo fra tutti il vicepresidente dell'associazione Musicultura Ezio Nannipieri ha voluto quest'anno riscrivere le regole del palco creando dei piccoli set di spettacolo, delle Unità Artistiche in cui varie discipline dell'arte si intersecano attorno ad un tema unico. Gli storici inviati di guerra Ennio Remondino e Mimmo Candito daranno vita, insieme alla inusuale e suggestiva presenza di Anna Oxa, alla prima unità artistica che Musicultura ha ideato: “Parole e Canzoni dal fronte”. Un viaggio carico di vecchie melodie e testimonianze sottratte a toccanti e tragici diari di guerra.
La surreale coppia composta da Miranda Martino e da un misterioso artista che si materializzerà sul palco sarà protagonista della seconda unità dal titolo “Mon nom: Gorges Simenon”, un ricordo tra parole e musica, tra un piano e un accordéon del grande scrittore francese.

La terza unità artistica parlerà della canzone nel cinema. Gli Avion Travel, i Negrita, Pacifico, il maestro Dino Siani ci faranno ricordare alcuni film nei quali la forma “canzone” ha sottolineato i momenti più suggestivi.
Il quarto progetto, dal titolo “Tango fin de siècle”, proporrà le raffinate armonizzazioni di Michele Ascolese e di Natalio Luis Mangalavite, che vestiranno passionali versi recitati da un atteso ospite.
All'ultima unità darà vita Angelo Branduardi che insieme al pittore Silvio Monti ci insegnerà, con una performance di canzoni-vernissage, come si può “vedere la musica”.
LA PAROLA - Uno spazio più grande e più agibile, quest'anno, per le proposte di natura letteraria. Il primo ospite annunciato da Musicultura, ed esibito come una medaglia al valore, è il poeta, editore, emblema della beat generation, Lawerence Ferlinghetti.
La poetessa Jolanda Insana, vincitrice del Premio Viareggio, offrirà alla platea di Recanati un reading tratto dalle sue numerose opere poetiche. Prevista, e a tutt'oggi confermata, la presenza della grande poetessa Alda Merini, la cui lettura si intreccerà alla danza dei dervisci roteanti.

LA MUSICA, LA VOCE - Un sottile vento della Louisiana soffierà sull'ermo colle. Il vescovo, laureato in scienze funerarie, ma soprattutto ultimo grande padre della tradizione americana del rhythm&blues Solomon Burke, accompagnato da una band straordinaria di venti elementi, creerà uno spazio-musica all'interno del quale potranno aggiungersi e coabitare anche ospiti inattesi.
In un paese che tende a sottovalutare la cruciale importanza dell'interpretazione, il Premio renderà omaggio a una nuova lettrice dei sentimenti della musica popolare, Patrizia Laquidara, già vincitrice di ben tre premi nella scorsa edizione, che proporrà alla platea recanatese la forza nuda dei canti di lavoro.

I CREDITI
Tra mille difficoltà ben note a tutti coloro che operano nel settore della musica popolare, il Premio Città di Recanati vive per il sostegno del Comune di Recanati in prima fila, della Regione Marche, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Provincia di Macerata. Altri sostenitori che in misura diversa permettono la realizzazione del Premio sono l'Imaie e la Camera di Commercio di Macerata. Confermato il prezioso sostegno dello sponsor tecnico ABC Srl, di Massimo Ferranti. Confermata anche la collaborazione con l'Università degli Studi di Camerino, con la quale sono in fase di studio progetti che vedranno sempre più le due realtà a stretto contatto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.