Classifiche, Billboard album chart: Jay Z ancora primo

Classifiche, Billboard album chart: Jay Z ancora primo

Jay Z perde il trattino (non più Jay-Z) ma non il primo posto della classifica USA.

Il rapper più amato d'America vede il suo "Magna carta" ancora sul trono, con altre 129.000 copie che vanno ad aggiungersi alle 528.000 vendute nella scorsa tornata. Si tratta del primo album rap in quasi due anni a rimanere sulla prima tacca per due settimane consecutive; il precedente era stato, nel settembre 2011, "Tha Carter IV" di Lil Wayne. Sebbene con un numero di pezzi smerciati in forte flessione rispetto alla settimana del debutto, "Magna carta" non ha problemi nel bloccare l'ascesa del più forte concorrente; si tratta di "The blessed unrest" di .Sara Bareilles che non va oltre il numero 2 con 68.000 copie. Il precedente della 33enne cantautrice californiana, "Kaleidoscope heart", nel 2010 aveva aperto al vertice con 90.000 unità mosse.
Entra in terza posizione l'album per giovanissimi "Kidz bop 24" e in quarta "Trials & tribulations" del rapper Ace Hood. Chiude la Top 5, con altre 31.000 copie, "Here's to the good times" del duo country Florida Georgia Line. Nella seconda metà della Top 10: "Night visions" degli
Imagine Dragons è sesto con altri 28.000 pezzi, "Born sinner" di J.Cole (ex numero 1) settimo, la colonna sonora di "Teen beach movie" ottava con 25.000 copie, "The 20/20 experience" di Justin Timberlake nono. Fanalino di coda è "Surfers paradise" del sedicenne australiano Cody Simpson. Questa settimana le vendite di album negli USA sono diminuite del 6% rispetto alla settimana scorsa e calate del 12% nei confronti della stessa comparabile settimana del 2012.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.