NEWS   |   Pop/Rock / 24/07/2013

Cat Stevens (Yusuf Islam) e Sharon Stone insieme in un musical

Cat Stevens (Yusuf Islam) e Sharon Stone insieme in un musical

Non sarà certo un musical con lustrini e paillettes, ma pur sempre di un musical si tratta. E' "2050: the future we want" lo spettacolo che vedrà assieme una coppia all'apparenza altamente improbabile: Sharon Stone, in questi giorni in Italia per "Un ragazzo d'oro", il nuovo film di Pupi Avati con Riccardo Scamarcio, e Cat Stevens, il semileggendario cantautore che all'inizio degli anni Settanta fece innamorare tutta una generazione con album quali "Mona Bone Jakon", "Tea for the tillerman", "Teaser and the firecat" e "Catch bull at four". Il cantante, che come noto da oltre trent'anni è diventato musulmano e nel 1978 ha assunto il nome di Yusuf Islam tornando solo sporadicamente alla discografia, con due soli album "vecchio stile" pubblicati nel 2006 e 2009, si affiancherà a Sharon a partire dal 18 agosto, giorno di inizio delle prove. Il











musical - come riporta AFP - debutterà il prossimo 3 settembre alle Nazioni Unite di Ginevra per rendere omaggio al gruppo ambientalista Green Cross International fondato da Michail Gorbaciov vent'anni fa. L'ex politico russo, più correttamente Michail Sergeevič Gorbačëv, come noto fu l'ultimo segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, dal 1985 al 1991. Stevens/Islam e Sharon saranno attorniati da un cast di 40 giovani e un coro da 100 elementi. Il musical non si limiterà ad essere rappresentato il solo 3 settembre; repliche potranno essere richieste (anche se la partecipazione del distinto duo pare al momento improbabile) da scuole e organizzazioni varie.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi