Comunicato Stampa: Madaski e MGZ in concerto al Rolling Stone

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Rock Planet Productions e Rock TV
presentano

"Rock TV Night"
con esibizione dal vivo di
Madaski e MGZ e Le Signore
Giovedì 20 Febbraio - Ore 22
al ROLLING STONE
Ingresso libero entro le 23. Dopo consumazione obbligatoria 6€.

Giovedì 20 febbraio, puntuale come un orologio, il Rolling Stone apre le sue porte al la "Rock TV Night": il giovedì live a cura di Rock TV, che porterà come sempre sul palco del Rolling due band la cui performance live viene ripresa e poi ritrasmessa all’interno del programma "On the Road". Anzi… in questo caso UNA band, e un GRANDE artista…
Gigantesco, produttore (produce infatti tutti e 9 gli album degli Africa Unite e buona parte dei gruppi reggae italiani), sperimentatore, artigiano del suono, remixer (realizza remixes per 99 Posse, CSI, Battiato, Jovanotti, Daniele Silvestri, Casino Royale, Persiana Jones, Alessio Bertallot, Antonella Ruggiero e Mau Mau), Madaski si diploma al Conservatorio di Torino in pianoforte nel 1989. Gli anni seguenti sono il periodo in cui prende corpo il progetto musicale Africa United, che fonda con Vitale "Bunna" Bonino.
Nel 1994 viene alla luce "Monsù Dub", il primo album solista di Madaski, una personale rilettura del reggae in chiave dub. Successivamente arriva il concept album "Distorta Diagnostica", l’opera più sconvolgente del suo repertorio basata sulla distorsione digitale: è il ‘96 il suono di Madaski é profondo e toccante, la sperimentazione raggiunge nuovi orizzonti e abbatte numerose barriere. Nel ‘98 pubblica il terzo lavoro solista, "Da Shit Is Serious", in cui elabora il suo personale drum’n bass: vi prendono parte Giuliano Palma e Patrick Benifei (Soul Kingdom), Raiss (Almamegretta), Bunna e Stena (RNT).
Durante gli ultimi 3 anni si è dedicato soprattutto ai suoi Africa Unite, e sono nati "Vibra", e l’album tributo a Marley "20" - in occasione del ventennale dalla sua scomparsa che coincide col decennale della fondazione della più nota reggae band italiana - e due tour di grande successo.

Aprile 2002: esce "Dance or Die", il seguito naturale di "Distorta Diagnostica", nel filone madaskiano dal suono più duro, diluito in canzoni condite di new wave e dance e con qualche vena di ispirazione ai NIN.
Un segno particolare di Madaski è rappresentato dal live, sempre nuovo e sperimentale. Con il tour di "Dance or Die ", l’artista accompagnato dalla band, ha scosso gli animi, proponendo un concerto di impatto forte, a tratti feroce e violento, culminante nella distruzione di quel che si trovava sul palco.
MGZ e le signore: band savonese dalla forte vena ironica il cui approccio stilistico viene definito "techno-noise-trash-cabaret". "Non riesco più a starmene tranquillo" (prodotto proprio da Madaski!) segue i precedenti "Cambio vita" e "Guarda che disciplina", esasperandone, se ancora possibile, i contenuti estremi e divertenti. Una rappresentazione ai confini tra l'opera rock e la performance interattiva.
La colonna sonora del resto della serata sarà all’insegna del rock ‘contaminato’: sul groundfloor musica crossover, rock ed hip hop a cura di Max Brigante e Ste Lucchese; sul 2nd floor musica ska, punk e indie con Dj Niki di Radio Rock FM.


Rolling Stone: Corso XXII Marzo, n° 32 - Milano - Tel. 02 733172
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.