Classifiche USA: esplode il rapper 50 Cent. Un milione di copie, è record

Classifiche USA: esplode il rapper 50 Cent. Un milione di copie, è record
Il rapper 50 Cent è letteralmente esploso. Il cantante non solo è balzato con prepotenza al vertice delle nuove classifiche USA, non solo ha stabilito un record di vendite con quasi un milione di copie, ma ha anche letteralmente ridicolizzato tutto il resto della Top 10, le cui vendite globali non arrivano alla numero di unità da lui smerciate. Il CD del rapper s'intitola “Get rich or die tryin'” ed è deflagrato al primo posto con l'esagerazione di 872.000 copie vendute in una sola settimana; si tratta del miglior risultato di un album d'esordio dall'inizio (maggio '91) delle rilevazioni SoundScan. E, per trovare un altro disco dal successo paragonabile, occorre tornare allo scorso novembre, mese in cui Shania Twain spacciò 874.000 pezzi del suo “Up!”. Gli analisti delle classifiche USA sottolineano inoltre il fatto che “Get rich or die tryin'”, grazie anche all'esposizione ricevuta dal rapper nelle ultime settimane, è veramente volato fuori dai negozi: molte rivendite avevano esaurito le scorte del disco già dopo due soli giorni. Di fronte a cotanta potenza di fuoco, gli altri son noccioline. Sul secondo scalino c'è “Home” delle Dixie Chicks (114.000), sul terzo “Cocky” di Kid Rock (tornato in Top 10 dopo 14 mesi dalla pubblicazione del disco), sul quarto “Come away with me” di Norah Jones, sul quinto “Let go” di Avril Lavigne (la canadesina ha aggiunto altre 82.000 copie), sul sesto la colonna sonora di “Chicago”, sul settimo “This is me…then” di Jennifer Lopez. Dopo quello di 50 Cent, l'altro debutto più alto della settimana è costituito da “The dreamer” (8), il secondo album del musicista country Blake Shelton. La nona piazza se la aggiudica “10” di LL Cool J (66.000 copie), mentre chiude “Under construction” di Missy Elliott. In movimento nel resto della classifica si segnala “In the mood Love songs”, il disco di San Valentino dei rocker sudisti Alabama, che raggiunge il numero 15, e la compilation “Definitive collection” di Lionel Richie, numero 21. “Disco 3” dei Pet Shop Boys debutta al numero 188.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.