Vines: ufficiale, questi i nuovi pezzi già pronti

Il New Musical Express ha seguito l'altalenante serie di concerti dei Vines al festival australiano Big Day Out e, nel corso di un'intervista con il leader Craig Nicholls, della quale è già possibile leggere estratti sull'ultimo NME presente nella rassegna stampa internazionale di Rockol, ha appreso che la band ha già assemblato quattro nuovi brani. Si tratta di "Fuck the world", "Drown the Baptists", "Amnesia" ed "Evil town". Il frontman ha affermato che "Drown the Baptists" probabilmente non figurerà sul nuovo album dei Vines (le cui registrazioni potrebbero avere luogo già nel corso del prossimo aprile), ma le altre tre "sicuramente sì". Al momento la canzone più forte pare essere "Fuck the world", un pezzo potente e furiosissimo che l'NME paragona addirittura a "Smells like teen spirit" dei Nirvana. Il settimanale musicale britannico pubblica anche alcuni pareri espressi da spettatori che hanno avuto la fortuna d'ascoltare il pezzo al Big Day Out. "E' un inno. 'Fuck the world' è veramente aggressivo. Alla radio non passerà mai, ma chi se ne importa", ha riferito all'NME uno spettatore. Ed un altro: "Un pezzo troppo forte. Non vedo l'ora d'ascoltarlo sull'album".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.