Londra, aperta biblioteca con soli vinili

Londra, aperta biblioteca con soli vinili

Nello scorso aprile un interessante sondaggio britannico online aveva coinvolto 2030 consumatori nel Regno Unito, e l'ente di ricerche ICM aveva confermato che erano i giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni a guidare il revival del vinile sul mercato discografico. Il 5 per cento dei soggetti intervistati aveva dichiarato di avere acquistato vinili nuovi, ristampe o usati nel corso dell'ultimo mese: ma mentre la quota era in media con il dato nazionale nella fascia di età 35-44 anni e quasi doppia (9 per cento) in quella 25-34 anni, era proprio tra il pubblico under 25 - normalmente identificato come "nativo digitale" - che si era registrata la percentuale maggiore, 14 per cento del campione. E sono proprio giovani quelli che adesso hanno aperto, a Londra, una biblioteca composta da soli vinili. La biblioteca è stata battezzata, con molta semplicità, The Vinyl Library. Ideata da due DJ basati a Londra, Sophie Austin ed Elly Rendall, la struttura è gestita da volontari ed è non-profit. Il patrimonio comprende vinili usati donati dal pubblico; la donazione più "esotica" è giunta da New Orleans. I due DJ hanno in programma di tenere anche qualche lezione di DJ-ing e di proiettare documentari musicali. La Vinyl Library è aperta, riporta il quotidiano "The Guardian", dalle 11 alle 21 tutti i giorni e si trova in Foulden Road, nella zona londinese di Stoke Newington. L'iscrizione costa 1 sterlina, al cambio 1 euro e 17 centesimi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.