Comunicato Stampa: 'Storie di (stra)ordinaria scrittura' con i Punkreas

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Storie di (sTra)ordinaria scrittura

martedì 11 febbraio
ore 21

Centro Musica

legalizza la parola
ne parlano i Punkreas

Terzo appuntamento di Storie di (stra)ordinaria scrittura con un incontro a cui parteciperanno i Punkreas.
Una serata, martedì 11 febbraio dedicata al gruppo milanese dal titolo ‘ legalizza la parola ’, analisi e racconto dei testi che caratterizzano la produzione di una punk band italiana. Testi attuali, temi importanti ma trattati con voluta ironia e con atteggiamento disincantato e a quanto dichiarano loro con l’intento di ‘ non produrre mai lamentele musicali né riguardo ai testi né riguardo ai suoni ’.
Con centinaia di concerti alle spalle in giro per l’Italia, 30mila copie vendute di Pelle, il loro quinto disco, e l’ultimo album Falso uscito nel 2002, i Punkreas si sono ormai affermati come una delle più interessanti esperienze legate alla musica punk dei nostri giorni, anche se dichiarano ‘ i Punkreas non sono propriamente una punk band. Preferiamo semplicemente rimanere fedeli a noi stessi continuando a far muovere le gambe e magari anche la testa della gente che ci segue’.
Prossimo appuntamento martedì 25 febbraio con ‘london calling: liriche in musica’ ne parlano Davey Ray Moor dei Cousteau e Cristina Donà.
L’inizio è alle ore 21. L’ingresso è gratuito.
Per info: Centro Musica – via due Canali Sud, 3 – Modena tel.059/206651 email: cmusica@comune.modena.it
www.musicplus.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.