NEWS   |   Pop/Rock / 23/06/2013

Pace tra gli ex Doors, 'reunion' per ricordare Ray Manzarek

Pace tra gli ex Doors, 'reunion' per ricordare Ray Manzarek

In nome della pax doorsiana, John Densmore e Robby Krieger potrebbero dar vita ad una "reunion" del gruppo  per ricordare il recentemente scomparso Ray Manzarek. L'organista e mente musicale dei Doors, che con il suo organo Vox (poi sostituito da un Gibson simil Farfisa) e il suo piano elettrico Fender Rhodes ha caratterizzato in maniera inconfondibile il sound del celeberrimo quartetto californiano (oltre 100 milioni di album venduti nel mondo), come probabilmente si ricorderà è morto lunedì 20 maggio a 74 anni. Il batterista John Densmore, che aveva litigato con Krieger una decina d'anni fa per questioni relative ai diritti sul nome e sul back catalogue della formazione, tensioni in seguito alle quali Krieger e Manzarek furono costretti da un tribunale a cambiare nome, da Doors of the 21st Century a Riders on the Storm, ha affermato che spera di poter tornare sul palco con Robby. "Un paio di settimane fa ho mandato una email a Robby", ha detto




Contenuto non disponibile







a "Rolling Stone" il 68enne nusicista di Los Angeles, "e gli ho chiesto di fare una riunione musicale in nome di Ray. 'Facciamo magari un po' di canzoni dei Doors al Whisky A Go Go o magari al Wiltern. A LA c'è un sacco di bravi musicisti che conosciamo e che amano e ammirano la band'. Si potrebbe mettere in piedi qualcosa anche presto".

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!