NEWS   |   Pop/Rock / 23/05/2013

Nizza, addio a Georges Moustaki

Nizza, addio a Georges Moustaki

Georges Moustaki, all'anagrafe Giuseppe Mustacchi, cantautore greco naturalizzato francese e tra le colonne della canzone d'autore d'oltralpe, è morto questa mattina a Nizza dopo una lunga battaglia contro un male incurabile: nato a Alessandria d'Egitto nel 1934 da una famiglia italo-greco-ebraica originaria di Corfù, dopo aver studiato presso scuole francesi si trasferì a Parigi nel 1951. Compagno - nella vita e nell'arte - di Edith Piaf, per la quale scrisse la celebre "Milord" (poi interpretata, nella versione italiana, anche da Dalida e Milva), collaborò in vesti di autore anche per - tra gli altri - Yves Montand, Colette Renard e Barbara. La sua "Le métèque" fu importanta nel nostro Paese da Bruno Lauzi, che ce la restituì come "Lo straniero": interpretata dallo stesso Moustaki, il brano conobbe un buon successo nel 1969. Tra i suoi cavalli di battaglia dal vivo, è da ricordare "Marche de Sacco et Vanzetti", cover di "The ballad of Nick & Bart (Here's to you)" di Ennio Morricone, resa immortale dall'esecuzione di Joan Baez. Sul piccolo schermo viene ricordato per aver firmato "Il rischio", tema del quiz Rischiatutto, e come interprete dell'Abate Faria nella fiction del 1998 "Il conte di Montecristo".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi