Con Riccardo Tesi e Gianmaria Testa a Varazze un viaggio nel ballo liscio

Un viaggio alla scoperta del mondo, ormai dimenticato, delle tradizionali sale da ballo. Questo è “Ballo liscio”, lo spettacolo che il musicista Riccardo Tesi e la Banda Italiana, assieme dal cantautore Gianmaria Testa, presenteranno al Teatro Don Bosco il prossimo sabato 21 dicembre, all'interno del “Sesto festival internazionale di mandolino di Varazze”.
Dopo la recente incursione negli ambienti fumosi dei nightclub torinesi degli anni '50, fatta attraverso la rivisitazione delle canzoni di maggior successo di Fred Buscaglione con lo spettacolo “Guarda che luna” (vedi News), Gianmaria Testa torna sul palcoscenico ad accompagnare il musicista e compositore Tesi, autore del progetto, alla riscoperta degli autori della tradizionale musica da ballo italiana: dal violinista romagnolo Carlo Brighi al compositore Gorni Kramer.
Il concerto sarà uno degli ultimi appuntamenti 2002, dell'annuale “Festival del mandolino di Varazze”, rassegna dedicata all'omonimo strumento a corde, che avrà il suo momento culminante nell'assegnazione del premio “Il mandolino genovese” (assegnato nelle edizioni precedenti ai cantautori Fabrizio De André, Francesco Guccini e Francesco De Gregori). Quest'anno il festival premierà il gruppo della PFM (sabato 11 gennaio) e Tracy Chapman (giovedì 13 febbraio), prima musicista straniera a ricevere il riconoscimento.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.