UK, niente musica per 150.000? Negata licenza a Glastonbury. Ma il promoter...

UK, niente musica per 150.000? Negata licenza a Glastonbury. Ma il promoter...

Il consiglio distrettuale di Mendip, chiamato a pronunciarsi sulla concessione della licenza al prossimo festival di Glastonbury, si è espresso in maniera contraria.

Quattro membri a favore, ma cinque contrari: e così il consiglio ha negato la “public entertainment licence” a Michael Eavis, lo storico patron del veterano festival britannico, che aveva chiesto il permesso per ospitare (come al solito) a Pilton, Somerset, 150.000 spettatori. Alla riunione hanno partecipato cittadini del villaggio e contadini, i quali, alzando la voce, hanno espresso la propria disapprovazione nei confronti della kermesse, che è la maggiore dell'estate live britannica. Ma Eavis è parso piuttosto tranquillo. Temprato da oltre un quarto di secolo di battaglie legali, il patron ha detto ai giornalisti: “Abbiamo perso per un solo voto, ed abbiamo anche avuto sfortuna perché mancavano dei membri. Andremo in appello. Se il festival si farà? Ne sono praticamente certo”. Nei giorni scorsi i R.E.M., bypassando Eavis, il quale avrebbe voluto annunciare lui stesso la loro partecipazione, hanno affermato che saranno uno dei tre headliner del popolare Glasto. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.