Concerti, Black Flag: inizia oggi a Milano il tour italiano

Si aprirà questa sera all'Alcatraz di Milano la breve parentesi italiana del tour europeo dei Black Flag, storica formazione hardcore punk californiana - capitanata nel periodo di massimo fulgore la Henry Rollins - tornata in attività con una formazione che comprende, oltre al chitarrista e fondatore Greg Ginn, da Gregory Moore alla batteria, Ron Reyes alla voce e Dave Klein al basso: dopo la tappa nel capoluogo lombardo il quartetto dirigerà verso Zurigo, dove sarà di scena domani sera, per poi fare ritorno nella Penisola venerdì 17 maggio per un concerto all'Orion Club di Roma.

Parallelamente ai Black Flag di Ginn il primo cantante della band, Keith Morris, ha inaugurato i Flag, progetto basato sul repertorio storico del gruppo nel quale militano una parte di ex membri come Dez Cadena (oggi alla chitarra), Bill Stevenson alla batteria, Chuck Dukowski al basso e Stephen Egerton alla chitarra.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.