A Enzo Avitabile e Francesco Guccini il premio Amnesty Italia 2013

A Enzo Avitabile e Francesco Guccini il premio Amnesty Italia 2013

E' "Gerardo Nuvola 'e povere" di Enzo Avitabile e Francesco Guccini il brano vincitore dell’undicesima edizione del Premio Amnesty Italia 2013. La premiazione avrà luogo sul palco di Rosolina Mare (Rovigo) domenica 21 luglio, nel corso della serata finale della XVI edizione di Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty, festival che inizierà il 19 luglio.

"Ho voluto raccontare la storia di Gerardo, un ragazzo di Maddaloni, che lascia la sua terra, la sua casa, la sua famiglia per trovare inaspettatamente e prematuramente la sua fine sul lavoro. E' la storia di tutti i fuori di vista, di ogni punto a svantaggio del mondo, che pur credendo nei sogni e nelle probabilità, devono fare i conti con i soprusi, le ingiustizie e le discriminazioni, di cui ogni giorno la storia del mondo ne è testimone da sempre", ha dichiarato Enzo Avitabile poco dopo aver ricevuto la notizia della vittoria.

Dal canto suo, Guccini ha aggiunto: "La storia l'ha ideata e proposta Enzo, io mi sono immedesimato in un conoscente del protagonista. Ho riflettuto su quali potessero essere i pensieri di colui che assiste alle difficoltà e al destino davvero duro di un altro uomo e, sentendo le sue traversie così vicine, ho scelto di interpretarli in modenese, la mia lingua".

La canzone vincitrice è stata scelta da una giuria specializzata comprendente alcuni personaggi del mondo del giornalismo e della radio tra cui Francesca Cheyenne (RTL 102.5), Gianmaurizio Foderaro (Radio 1), Carlo Mandelli (Ansa) e Giulia Caterina Trucano (Rolling Stone).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.