Comunicato Stampa: Addiction, Breed 77 e Folder in concerto al Rolling Stone

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Rock Planet Productions
e Rock TV
presentano

"Rock TV Night"

con esibizione dal vivo di
Addiction, Breed 77
e Folder

Giovedì 12 Dicembre - Ore 22
al ROLLING STONE
Ingresso libero entro le 23. Dopo consumazione obbligatoria 6€.

Penultimo appuntamento del 2002 con la Rock TV Night, giovedì 12 dicembre. La serata che offre solitamente l’esibizione di due/tre band, riprese e poi ritrasmesse all’interno del programma "On the Road" - la trasmissione itinerante di Rock TV – questa settimana porterà ad esibirsi sul palco del Rolling Stone due gruppi italiani ed uno inglese, all’insegna del metal e del crossover più cattivi…
Gli Addiction sono stati formati nel 1996 da Andrea Zanetti, ex cantante di Monumentum e Schizo. Nel 1997 la band firma il suo primo contratto, ma passeranno diversi mesi nella ricerca di una stabilità nella line-up. Nel settembre del 1998 il chitarrista e fondatore degli Electrocution’s, Alex Guadagnoli, si unisce alla band ed iniziano a lavorare all'album di debutto. A fine 1998 esce l'album di debutto degli Addiction, "Just to hurt" (H&R Records, distribuito da White & Black), e riceve ottime recensioni dalla stampa e molto interesse dal pubblico. Dopo un anno di promozione e concerti, supportando anche band come Sepultura o Murphy's Law, gli Addiction iniziano a lavorare al nuovo album. Nel gennaio 2000 la band è pronta per registrare il nuovo materiale (con la partecipazione di Igor Cavalera, batterista dei Sepultura): il lavoro in studio sfocia nell’ottobre 2001 nella pubblicazione di "Doubt the dosage" (ottobre 2001).
Breed 77 si sono formati alla fine del 1996 a Londra, grazie all’unione di Danny Felice, Paul Isola, Stuart Cavilla e Lawrence Bautista: tutti nativi di Gibilterra. Sin dall’inizio la priorità dei quattro è stata suonare dal vivo. Così nei due anni a seguire, sono riusciti a conquistare la scena underground londinese e l’attenzione della stampa specializzata. Nel ’98 arriva il primo tour europeo, ed una serie di cambi di formazione. La band continua a crescere, come pure il riconoscimento da parte della scena metal internazionale: nel ’99 sono scelti dai Black Sabbath per aprire l’indimenticabile concerto al Charing Cross Astoria Theatre di Londra: un sogno divenuto realtà! Arriva poi anche il momento del debutto discografico, atteso per la fine di quest’anno.
I protagonisti dell’ultima parte della Rock TV Night saranno i pluricelebrati Folder, una delle band più osannate del panorama crossover nazionale (arrivano da Bologna), una di quelle che non hanno nulla da invidiare ai gruppi che ci arrivano dagli U.S.A. o dal resto del mondo!Ed infatti non è raro leggere di loro come protagonisti di eccellenti prove sui palchi di mezza Europa, compresa la ostica Inghilterra, che dopo la venerazione dei torinesi LINEA 77, pare proprio aver capito che anche dalle nostre parti non si scherza per nulla. In questo momento potete trovare nei negozi l’album "Keep the flow", album che chi ama il crossover non può non avere all'interno della propria discografia.
La colonna sonora del resto della serata sarà all’insegna del rock ‘contaminato’: sul groundfloor musica crossover, rock ed hip hop a cura di Max Brigante e Ste Lucchese; sul 2nd floor musica ska, punk e indie con Dj Niki di Radio Rock FM.

Rolling Stone: Corso XXII Marzo, n° 32 - Milano - Tel. 02 733172
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.