Classifiche, Billboard album chart: subito primo Michael Bublé

Classifiche, Billboard album chart: subito primo Michael Bublé

Dopo aver debuttato al numero 1 in Gran Bretagna, ora Michael Bublé fa altrettanto nelle classifiche USA. "To be loved", il nuovo disco di studio del canadese con nonni italiani, esordisce infatti al vertice della chart a stelle e strisce. E lo fa con 195.000 copie, risultato sostanzialmente in linea con le sue prestazioni del passato; "Christmas" del 2011 aveva iniziato la corsa (verso il Natale) con 141.000 unità mosse, mentre il suo precedente di sala, "Crazy love" del 2009, aveva debuttato con 132.000 copie anche se, a dire il vero, si era trattato di una cifra ottenuta dopo soli tre giorni di vendite. "Side effects of you", quarto album di studio di Fantasia, vincitrice dell'edizione 2004 di "American idol", entra sul secondo scalino smerciando 91.000 pezzi. Sul terzo gradino del podio rimane, con altre 74.000 copie, "The 20/20 experience" di Justin Timberlake. Ottimo il risultato di "Bankrupt!" dei francesi Phoenix: il lavoro entra al quarto posto, non male se si pensa che il precedente "Wolfgang Amadeus Phoenix" del 2009 si era fermato al numero trentasette. "Save rock and roll" dei Fall Out Boy, sul trono la scorsa settimana, ruzzola al quinto posto mentre "Based on a true story" di Blake Shelton, 36enne cantante country, passa dal 4 al sei. "Venomous rat regeneration vendor" di Rob Zombie entra al 7 con 34.000 copie. Sprofonda dal 2 all'8 "Indicud" di Kid Cudi, 29enne rapper dell'Ohio. Entra piuttsto basso, al 9, il rimandatissimo "#willpower" di will.i.am dei Black Eyed Peas; chiude il veterano "The truth about love" di Pink con altre 29.000 copie. Questa settimana le vendite di album negli USA sono diminuite del 5% rispetto a quelle delle scorsa settimana e calate del 5% nei confronti delle vendite della stessa comparabile settimana del 2012.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.