Master P e Warren G nella pubblicità delle patatine

Master P, Lil' Romeo, Big Tymers, Mack 10, Mr.

Cheeks, Ms. Toi, Bell Biv DeVoe e Warren G saranno i testimonial della King's Potato Chips, nota azienda americana produttrice di patatine. Ognuno di questi artisti sarà abbinato ad una specifica varietà di prodotto: ad esempio, Mr. Cheeks pubblicizzerà le “salsa cheese”, i Bell Biv DeVoe le “back at the ranch” e Master P le “platinum bbq”. Felice di questo contratto anche la Universal Records, etichetta cui appartengono molti degli artisti scelti: “E' un'opportunità che abbiamo voluto cogliere al volo, perché rappresenta di certo una buona promozione per i nostri artisti. Ognuno di loro ha già pubblicizzato prodotti come sigarette o alcool, quindi perchè non parlare di snack? Di sicuro il 'junk food' li porta più vicini al loro pubblico”, ha dichiarato Eve Marsan, product manager della Universal Records. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.