Comunicato Stampa: MEI 2002, premi e riconoscimenti

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI 2002
23 E 24 NOVEMBRE A FAENZA

PREMI E RICONOSCIMENTI

Il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti, che si svolgerà a Faenza (Ra) il 23 e 24 novembre ha assegnato i riconoscimenti ufficiali che caratterizzano la natura della manifestazione.
Innanzitutto si segnalano i premi assegnati dal Premio Videoclip, unico riconoscimento ufficiale riservato all’intera produzione videomusicale italiana, ideato e diretto da Domenico Liggeri (regista e docente di Cultura dei Videoclip in varie Università italiane, tra cui Milano e Brescia).
La manifestazione è divisa in due sezioni: il Premio Videoclip Italiano, rivolto ai video già noti al grande pubblico, e il Premio Videoclip Indipendenti, riservato rigorosamente alla produzione di video underground a basso budget. Nella sezione del Premio Videoclip Italiano sono stati decisi questi premi:

-Migliore Realizzazione Mainstream a “Bene bene male male” di PIERO PELU’.
-Premio speciale per la videografia artistica ai SUBSONICA.
-Premio Miglior Produzione Artistica in Digitale a "NON ERA PREVISTO" di MAX GAZZE'.
-Premio Videoclip Italiano Speciale Storico a GINO PAOLI per "La gatta".
-Premio Videoclip Italiano Premio Speciale per il Migliore Rockumentary Internazionale a 1 GIANT LEAP.
-Premio miglior video di ricerca: da definire.

PIERO PELU’, SUBSONICA, MAX GAZZE’, GINO PAOLI e i due autori di 1 GIANT LEAP saranno presenti e ritireranno i premi al Meeting delle Etichette Indipendenti domenica 24 novembre durante l’apposita cerimonia che si terrà alle ore 15.
Il Premio Videoclip Indipendenti è invece strutturato come un concorso, del quale si sta ancora svolgendo la raccolta delle opere: sono oltre cento quelle già prese in considerazione, venti delle quali riceveranno poi le nomination e saranno valutate da una giuria di esperti che eleggerà il migliore Video Indipendente dell’anno.
Sabato 23 novembre viene premiato HOBO con il suo conduttore Massimo Cotto per aver offerto attraverso il suo programma l'opportunità a generi diversi con particolare riferimento alla nuova scena musicale italiana legata alla canzona d'autore di potersi fare conoscere al grande pubblico radiofonico.
Domenica 24 mattina viene premiato DEMO il nuovo programma radiofonico della Rai per aver dato il suo spazio agli emergenti e sconosciuti che non avevano mai prodotto un disco e offrendo l'opportunità ad alcuni di poter incontrare un'etichetta per la produzione.
Inoltre il MEI premia: Bugo, artista dell’anno, Davide Van de Sfroos, fenomeno discografico emergente dell’anno, Il Parto delle Nuvole Pesanti, per i loro progetti tra musica e teatro, Frequenze Disturbate come festival dell’anno e i Gem Boy per la miglior autoproduzione.
Il Premio Out Indies per la miglior label straniera in Italia va alla Trill Jockey e per la miglior band straniera in Italia va ai Notwist per l’album “Neon Golden”. Il Premio Toast per il miglior album strumentale va agli Stereokimono.
Domenica 24 novembre vengono assegnati i Premi alla Carriera a Mauro Pagani e a Carlo Massarini.
I Giardini di Mirò vincono il Premio Videofreccia, riservato all’Emilia Romagna, e anche Giorgio Canali dei PGR viene premiato come miglior artista dell’Emilia Romagna.
Verrà premiato anche Il Mucchio Selvaggio per i suoi 25 anni di attività. I produttori discografici: Valerio Soave della Mescal, per la ricca e importante produzione discografica, Claudio Ferrante della Carosello, per aver portato i Noir Desìr in Italia, Stefano Senardi, per i progetti multimediali come nel caso della colonna sonora di "Paz!" e del progetto "1Giant Leap", Giampiero Bigazzi per i 25 anni di attività di Materiali Sonori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.