Usher, un poliziotto ai confini della realtà

Andrà in onda il prossimo 6 novembre sul canale tv americano UPN l’episodio della serie “Twilight zone” (in Italia nota con il titolo “Ai confini della realtà”) dove Usher vestirà i panni di un giovane poliziotto deciso a sconfiggere la criminalità nella sua città. Per calarsi completamente nella parte, pare che il cantante abbia portato sul set una delle sue guardie del corpo, un ex poliziotto, che gli ha insegnato alcuni trucchi del mestiere per essere davvero credibile.
Usher non è nuovo alla recitazione, avendo già interpretato qualche film e, sul piccolo schermo, alcune puntate della soap “The bold & the beautiful”. Prossimamente andrà in onda una puntata del telefilm “7th Heaven”, dove il cantante ha fatto un’apparizione speciale.
Il 12 novembre, intanto, uscirà negli Stati Uniti il dvd “Usher mr. Entertainment evolution 8701”, documento della sua recente tournée.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.