Ascap Awards, onore a Tyler e Perry degli Aerosmith

Ascap Awards, onore a Tyler e Perry degli Aerosmith

Forse meglio non chiamarli col nomignolo forgiato per loro negli anni Settanta, vista l'occasione ufficiale. Steven Tyler e Joe Perry, conosciuti un tempo come "toxic twins" per il loro palese ed abbondante uso di droghe, riceveranno il prestigioso Founders Award ai prossimi premi Ascap. La trentesima edizione dei Pop Music Awards della American Society of Composers, Authors and Publishers ha deciso di onorare i due membri più conosciuti degli Aerosmith per il loro "eccezionale contributo alla musica". Steven Victor Tallarico e Anthony Joseph Pereira saranno in buona compagnia in quanto in passato lo stesso riconoscimento è stato tributato a, tra gli altri, Ashford & Simpson, Burt Bacharach & Hal David, Alan & Marilyn Bergman, Jackson Browne, Elvis Costello, Billy Joel, Annie Lennox, Paul MCCartney, Joni Mitchell, Smokey Robinson e Carly Simon. Tyler, nonni crotonesi, 64 anni, ha detto: "E' una bella conquista che l'Ascap ci dia un Founders Award". Perry: "Ci uniamo ad una lista incredibile di altri premiati e siamo grati all'Ascap per il suo appoggio durante tutta la nostra carriera". La manifestazione di assegnazione dei premi si svolgerà il prossimo 17 aprile presso l'albergo Loews Hollywood di Los Angeles. La Ascap fu fondata dal compositore Victor Herbert all'hotel Claridge di New York City nel febbraio 1914 per proteggere le composizioni musicali dei suoi membri, che all'epoca in buona parte facevano capo alla cosiddetta Tin Pan Alley.




Contenuto non disponibile







Il giorno dopo la premiazione Tyler parlerà alla conferenza "I create music" della Ascap; con lui ci sarà il noto giornalista di entertainment Roger Friedman, in passato per 10 anni a Fox News.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.