Comunicato Stampa: DJ Shadow in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DOMENICA 18 AGOSTO AL VELVET DI RIMINI
UNICA DATA ITALIANA DI

DJ SHADOW
LIVE SET (VOCALIST + PERCUSSIONISTA)

l’uomo ombra dell’hip hop sarà accompagnato da tre floride realtà della musica elettronica italiana:
live set di MIELE e dj set di MAFFIA SOUND SYSTEM e AGATHA CREW

Grande evento estivo al Velvet di Rimini, una serata entusiasmante con il set di contaminazioni hip hop di uno dei maestri del genere, dj Shadow, da anni considerato colui che ha saputo fare della passione per la “doppia H” una vera e propria scienza.
Dj Shadow sarà in Italia il 18 agosto, per quella che sarà l’unica data nel Bel Paese, per presentare il suo ultimo disco “The Private Press” (2002, Universal Music), nuovo album che dà ulteriore linfa ad una carriera di un dj che è lunga più di dieci anni e che lo ha visto entrare di diritto tra i grandi della musica mondiale.
La storia musicale di dj Shadow inizia a metà degli anni ’80 nella sua terra natale, la California, dove viene influenzato da diversi generi musicali. Ma è con The Message di Grandmaster Flash che arriva però la folgorazione per l’hip hop, Josh Davis (vero nome di Shadow) incomincia a studiare, suonare e produrre hip hop, fenomeno che a quel tempo si stava allargando tra i giovani americani e che non necessariamente doveva essere suonato da ghetto-crew. Iniziano così le prime produzioni di dj Shadow e nei primi anni ’90 arriva la svolta, James Lavelle, giovane produttore europeo dell’etichetta Mo’ Wax è interessato alle produzioni di Davis e della sua crew Solesides, vengono stampati due singoli in vinile che sono osannati da pubblico e critica; strane coincidenze: un bianco d’America che propone hip hop e che trova la grande occasione in Europa.
La collaborazione con Lavelle continua e raggiunge l’apice nel 1996, allorché dj Shadow pubblica “Endtroducing”, una pietra miliare del nuovo hip hop, un album dove il funk, il cantautorato, le basi rock, le deviazioni electro si miscelano in maniera stupefacente creando un tappeto di suoni decisamente all’avanguardia, che spiazza le più rosee aspettative: un milione di copie vendute in tutto il mondo e “dj ombra” osannato e ricercato per le più svariate collaborazioni. Dopo avere interrotto il proprio rapporto lavorativo con James Lavelle, Shadow si dedica allo studio e alla composizione del nuovo album “The Private Press”, che ha da poco visto la luce (estate 2002). Al primo ascolto quest’ultimo lavoro sembra la giusta continuazione di tutto quello che Shadow ha creato musicalmente con “Endtroducing”, campionamenti di qualità, turntablism che sembrano carezze e una commistione di suoni che ancora una volta attinge da diversi generi musicali.

I live set di dj Shadow sono sempre un evento, grazie alla grande capacità nel “suonare” i dischi e alle scelte del mixaggio, nel live set del Velvet sul palco ci sarà spazio anche per una vocalist e un percussionista.

Prima dell’esibizione di dj Shadow, il dj set del Maffia Sound System, dell’Agatha Crew e di Miele. Maffia Sound System è la crew del noto locale di Reggio Emilia che è da anni punto di riferimento per gli adepti della club culture, Agatha Crew è il progetto del duo romano Lai e Petitti, animatori dell’omonima serata al Brancaleone di Roma, da 7 anni suonano nei club e nei centri sociali di tutta Europa, infine il live set del napoletano Miele che presenterà il suo nuovo album “Flux”(2002, Planet Record/Edel), a cui partecipano come ospiti i rapper Caparezza e Speaker Cenzou. Miele è da anni tra i promotori della scena elettronica italiana, ha collaborato con svariati personaggi della musica nostrana come 99 Posse, Polina, Alessio Bertallot, il già citato Caparezza e molti altri. Con l’ultimo album sposta decisamente l'asse verso i suoni di una nuova scuola del breakbeat e del drum'n'bass. Nel suo live set di questa sera sarà accompagnato da percussioni e da una vocalist.
Ma gli appuntamenti di musica elettronica per l’estate non finiscono qui, il 6 e 7 settembre si terrà a Bologna, alla Tenda Estragon presso la festa dell’Unità, ReSet, il festival di musica dance ed elettronica con alcuni tra i migliori esponenti di questa scena. (comunicato stampa disponibile).

Apertura porte ore 21.00
Ingresso 18 €
Informazioni al pubblico: IOD- Institute of Dubbology,
tel 0522.282128,
iod@maffia.it,
www.maffia.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.