One Direction al Madison Square Garden, ecco come è andata

One Direction al Madison Square Garden, ecco come è andata

Gli idoli teen One Direction hanno conquistato il Madison Square Garden di New York City, il tempio multiuso di Manhattan, dove solitamente a sbancare sono solamente i grandi nomi in circolazione da anni. Il giovane gruppo britannico ed irlandese, fondato nel 2010, si è esibito nel catino da 20.000 posti inaugurato nel 1968. Sold-out già da tempo, il concerto ha ovviamente visto i ragazzi dare fondo al proprio repertorio che per ora è ancora abbastanza limitato. Il palco, piuttosto spoglio, come riporta "Billboard" ha visto l'aggiunta di una passerella che ha consentito a Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson di penetrare nel parterre. Dove, per la gioia delle migliaia di ragazze, i boys si sono così di molto avvicinati al loro pubblico. A un certo punto gli 1D si sono anche seduti sul bordo del palco per offrire una serenata vera e propria: è accaduto su "Little things", brano acustico che ha visto partecipare Ed Sheeran, compositore amico del gruppo che aveva anche accettato di aprire lo show. A metà concerto si era visto uno scambio di domande e risposte, poste via Twitter, alle quali la formazione si era sottoposta con un certo divertimento sebbene alcune domande si fossero rivelate piuttosto sciocche. "Billboard" riferisce che non ci si deve far ingannare dal fatto che i ragazzi siano carini, fatto probabilmente fondamentale per la loro affermazione; la considerazione della rivista che viene pubblicata dal 1894 è che "in realtà le loro canzoni sono piuttosto solide". E afferma che pezzi come "Live while we're young", "One thing" e "What makes you beautiful" sembrano proprio coomposte ad hoc per scuotere gli stadi. E il fatto che gli 1D, a differenza di varie altre boyband del passato, non ballino in maniera sincronizzata, non influisce negativamente; anzi, "l'enfasi sulle parti vocali live gli fa solo bene". Il Garden rivedrà gli One Direction molto presto. Stavolta non ci sarà bisogno di aspettare un nuovo album: accadrà già questo venerdì quando i ragazzi torneranno per il "Z100's Jingle Ball". Con loro ci saranno











Sheeran, Taylor Swift, fun., i Wanted, Cher Lloyd, Olly Murs e il solo cantante che - afferma ancora "Billboard" - sia in questo momento in grado di far gridare le ragazze ancor più forte che per gli 1D. E' un certo Justin Bieber.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.