Premio 'Penna d'argento':
tempo scaduto, arrivederci al 19 luglio per la premiazione

E' scaduto la mezzanotte del 21 giugno scorso il termine per partecipare alla seconda edizione del premio "Penna d'argento", concorso istituito lo scorso anno da Rockol, in collaborazione col "Premio Lunezia", in memoria di Stefano Ronzani, uno dei più autorevoli giornalisti musicali italiani scomparso prematuramente nel 1996. Il lavori verranno esaminati da una giuria composta da giornalisti musicali, ed il vincitore verrà premiato nel corso della serata finale del "Premio Lunezia Giovani Autori" che si terrà il prossimo 19 luglio ad Aulla (Massa Carrara). Durante la prima edizione di "Penna d'argento" sono pervenuti alla giuria più di 200 lavori: a spuntarla fu Orietta Mizzoni, con un breve saggio dedicato al primo singolo di Francesco Tricarico, "Io sono Francesco". Maggiori informazioni sono reperibili all'indirizzo
http://www.rockol.it/pennadargento .
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.