Dope D.O.D.: arriva in Italia ‘Branded’, primo album della band

Arriva anche in Italia il primo album dei Dope D.O.D., intitolato “Branded”, in uscita negli scorsi giorni.

Il gruppo hip hop olandese nasce dalle menti di nasce dall’unione dei tre elementi, Mc Dopey Rotten (DOPE), Skits Vicious & Jay Reaper (Duo Of Darkness) e si fa conoscere nel 2011 con “What happened”. Il video del brano raccoglie 8.5 milioni di visualizzazioni su YouTube, grazie alle quali la band collabora con Sean Price e Simon Roofless, entrambi americani. Nel giugno del 2011, Fred Durst dei Limp Bizkit invita i Dope come supporter del tour europeo della sua band. La band ha all’attivo Ep e singoli, e l’ultimo lavoro pubblicato prima di “Branded” è “The evil” del 2011. .




Il ollettivo olandese capace di fondere rap,grime e dubstep.

I Dope si esibiranno dal vivo il prossimo 27 gennaio al Sottotetto Sound Club di Bologna e 28 gennaio al Leoncavallo di Milano, supportati dal nostrano Noize Narcos in apertura, con dj Gengis. Per riscaldare gli animi, presenti alla serata anche Rancore con Dj Mike, Men in Skratch (visual show), Blatters (italian DMC team 2010-2011) e Eels Sous con Vortex. I biglietti per assistere al live saranno diponibili presso il botteghino del Leoncavallo al prezzo di 10 euro. Per la data di Bologna, invece, i rapper saranno supportati da Maztek e dai Fuoco negli Occhi. I biglietti per il live al Sottotetto saranno disponibili al costo di 12 euro in prevendita e di 15 euro la sera stessa del concerto. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.