Terza causa legale per sesso con minori per R Kelly

Il cantante R&B R Kelly sta per tornare in tribunale per la terza volta consecutiva. L'accusa è sempre la stessa: sesso con minori. Kelly é già sotto processo in altre due cause legali simili, ma i suoi legali hanno dichiarato che, questa volta, “la macchina da soldi è chiusa”.

Lunedì 29 aprile la vent'enne Patrice Jonesha ha lanciato l'ultima accusa affermando che lei e il cantante, nel 1999 (all'epoca lei aveva sedici anni), avrebbero fatto sesso negli studi di registrazione di Chicago e la cosa si sarebbe ripetuta più volte nellos tesso periodo. La ragazza sarebbe rimasta incinta, ma il musicista l'avrebbe convinta ad abortire.
Il legale di R Kelly, Gerry Marcolis, ha attaccato l'accusatrice affermando che le sue dichiarazioni sarebbero costituite in gran parte da mezze verità e bugie. Arcolis ha ammonito inoltre Susan Loggans l'avvocato della ragazza, il medesimo delle due altre cause che coinvolgono il cantante R&B.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.