Aragozzini: 'Salviamo Sanremo dalla tv'

L'ex patron del Festival di Sanremo Adriano Aragozzini ha lanciato un appello, dalle pagine del "Radiocorriere tv", per salvare la kermesse canora: "La manifestazione si sta trasformando da Festival della Canzone Italiana nella più grande kermesse televisiva dell'anno", ha denunciato Aragozzini, "Trasformare Sanremo in un evento televisivo è legittimo da parte della RAI per migliorare gli ascolti, ma è assolutamente controproducente per le canzoni e per il comune di Sanremo". L'ex patron ha proseguito indicando, come riporta l'agenzia ANSA, nei "comici, nelle dicerie e negli scandali la vera calamità del Festival". In ultima istanza, Aragozzini ha invitato il sindaco della città ligure Bottini a non essere troppo orgoglioso del "magnifico festival" appena trascorso.
Music Biz Cafe Summer: Covid-19, le sfide di artisti e discografici
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.