Il destino dell'archivio Ricordi

L'archivio della casa editrice Ricordi è una parte importantissima del patrimonio culturale italiano che comprende oltre quattromila documenti musicali tra cui partiture autografe, libretti, quadri di musicisti e contratti con autori. Il suo valore si aggira oggi intorno ai trecento miliardi: fortunatamente la Sovraintendenza bibliografica della Lombardia tempo fa aveva notificato l'archivio rendendone impossibile la vendita fuori dalla Regione, ma esso potrebbe essere acquistato da un privato tramite la Bertelsmann, la multinazionale tedesca che ha assorbito la Ricordi. Il vero problema sarebbe la perdita delle partiture originali, strumento indispensabile ai grandi direttori d'orchestra per le esecuzioni delle musiche, utilizzate proprio per non tradire la stesura autentica delle stesse. Il nostro paese dovrebbe soprattutto operarsi per trovare una sistemazione degna ad un lascito tanto importante. Per esempio si potrebbe creare a Milano una biblioteca specializzata, dato che l'archivio è già dotato di una catalogazione elettronica; Salvatore Carruba, assessore alla cultura del Comune, avrebbe già proposto come sede una parte del Museo della Scala. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.