Vasco Rossi festeggia il suo cinquantesimo compleanno

Vasco Rossi festeggia il suo cinquantesimo compleanno
“Non sono un drogato, ma neppure un borghese travestito da balordo” racconta di sé Vasco Rossi, che si prepara a spegnere, domani 7 febbraio, le fatidiche cinquanta candeline. “Non mangio pere cotte e non leggo la vita di Santa Teresa. E’ vero che voglio una vita esagerata. Mi basta vivere altri dieci anni come quelli passati. Poi basta, perché avrò bruciato tutto”. Il ritornello è un po’ sempre lo stesso, visto che già dieci anni fa, ai tempi de “Gli spari sopra”, alla domanda su come si immaginava con mezzo secolo sulle spalle, Vasco rispondeva “e chi ci arriva a cinquant’anni?”. Ora che il traguardo è stato raggiunto Vasco, il cui ultimo disco, “Stupido Hotel”, ha venduto circa 800.000 copie, fa un bilancio della sua carriera e ammette di essere riuscito a coronare parecchi dei propri sogni come “riempire quegli stadi che una volta solo Springsteen e Marley riuscivano a riempire”. “Scrissi ‘Vado al massimo’ e sfidai Sanremo”, ricorda il musicista di Zocca, “perché non avevo scelta, perché tutto stava andando da cani, ero nella merda fino al collo. Se fossi tornato a Zocca da perdente mi avrebbero fatto a fette. Mi dissi, se vogliamo uscire dall’Emilia e entrare in Italia dobbiamo passare per Sanremo”. Il rocker, che festeggerà la ricorrenza in famiglia, come regalo di compleanno ha scelto di fare un viaggio insieme al figlio Luca di nove anni: “E’ un ragazzo distaccato da tutto” dice di lui Vasco, “del resto all’ombra di un padre come questo è logico che si stia guardando un po’ intorno per vedere da che parte andare. Io gli auguro di fare quello che vuole, magari l’avvocato”. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Le sei volte a San Siro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.