Comunicato Stampa: Container Club

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


arriva a Bologna

CONTAINER CLUB

Via dello Stallo, 7 Bologna

Il 14 Febbraio 2002, inaugurerà a Bologna Container Club, gestito dall’Associazione “Percorsi sonori” (Michele e Beatrice Montevecchi, Chiara Ballerini, Antonio Gabriele e il direttore artistico Oberdan Cappa, organizzatore di eventi musicali da oltre 15 anni) e Container Jazz School con la direzione artistica del chitarrista compositore Domenico Caliri.

E' un progetto e una struttura polifunzionale di circa 800 mq, con Auditorium live da 300 posti, 8 sale prove, uno studio di registrazione, un’aula multimediale, un infopoint, una rivisteria, in due parole un punto d’ incontro e riferimento di un potenziale e complesso movimento, caratterizzato dalla passione per la musica non solo jazz.
Avrà una rassegna musicale intitolata JAZZ E DINTORNI che vuole essere il segnale chiaro dell’ attenzione che il circolo e la scuola intende mostrare al circuito musicale jazzista italiano ed internazionale, cercando di rappresentare le diverse correnti: classiche, sperimentali, contaminate. Roy Paci, Giorgio Conte, Cal Trio, Fabio Zeppetella, Danilo Rea, Francesco Puglisi, Roberto Gatto, “SEVENTIES” e il suo progetto basato sulla rivisitazione di composizioni scritte negli anni settanta da K.Jarret, F.Hubbard, M.Davis, e poi “Evans Remenbered” con Enrico Pierannunzi e Rosario Giuliani, Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Enzo Birilli, Giorgio Conte, Peter Erskine, sono solo alcuni dei molti musicisti che saliranno sul palco del Container Club.

Ma Container club sarà molto di più: sarà infatti anche CONTENITORE ETNICO con una prima rassegna di musica etnica, sempre attuale e sempre più spunto e patrimonio artistico e culturale, cui attingere per la scoperta di nuovi generi e correnti musicali. Presente ormai nel panorama musicale giovanile a grandi titoli, grazie anche a tanti gruppi che hanno ben saputo armonizzare antichi suoni con nuove tecnologie e strumenti musicali. In programma i CANTORI DI CARPINO, 24 GRANA, TARANTULA RUBRA ENSAMBLE, (Collegato questo concerto ad un seminario su “Tarantismo e neo tarantismo” ospiti Dott. Anna Nacci coordinatrice,George Lapassade, Piero Fumarola, Antonello Ricci , Salvatore Panu, Pino Pecere, Eugenio Bennato), FOLKABBESTIA, BFOLK.
HO VISTO ANCHE DEGLI ZINGARI RIDERE (EMERGENZE MUSICALI BOLOGNESI) sarà infine la rassegna di musiche e di musicisti che ben rappresentano artisticamente e professionalmente l’evoluzione della scena bolognese. Un’evoluzione qualitativamente costante che si esprime nel continuo lavoro di ricerca musicale e che si consuma in giro nei concerti delle notti. L’intenzione è di riprendersi il gusto di un’atmosfera, quella delle musiche che fermentano nei sotterranei o esplodono sui palcoscenici a Bologna.
Il soggetto è del Combo Farango, quintetto di funambolica e forsennata musica, che ha orchestrato la programmazione. In cartellone gruppi come gli AMARCORD (che presenteranno il nuovo CD), OZ, IL COMBO FARANGO.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.