Comunicato Stampa: REGGAE INVADERS

Comunicato Stampa: REGGAE INVADERS
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SABATO 26 GENNAIO 2002
TUNNEL – uscitanuovisuoni

ECCO L'ANTIDOTO CONTRO IL FREDDO MILANESE : LE SONORITA' CALDE E SUADENTI DI

REGGAE INVADERS con
EARL 16 (Jamaica) + ROOTSINNAMIX SOUND (Italia)
Resident dj GOLDEN BASS SOUND SYSTEM

Cambia l'anno, ma il Tunnel non intende certo perdere le sane e vecchie abitudini: la serata “Reggae Invaders” e i suoni caldi e trascinanti della musica reggae, trovano, sabato 26 gennaio in Via Sammartini, il loro primo appuntamento mensile del 2002. Un'occasione per diffondere la “cultura del sound”, vale a dire lo stile jamaicano di vivere la musica nella strada che ha condizionato in modo determinante molti altri stili e artisti anche al di fuori del circuito reggae, dall'hip hop al drum'n'bass, dai Clash ai Massive Attack.
Reggae Invaders è, prima di tutto, la “casa” virtuale dei Golden Bass Sound System: progetto musicale partito durante l'inverno 1997, grazie all'amore per la Reggae music e la Jamaica di tre d.j., Kian, Dais, Easy K, la cui idea era ed è quella di proporre, anche in Italia, lo stile del sound system, come mezzo per divertirsi e comunicare. I Golden Bass Sound System ospiteranno anche questa sera, alcuni tra i migliori performers del panorama reggae, ragamuffin' e dub allo scopo di creare quell'atmosfera avvolgente e intensa che solo i ritmi reggae sanno creare; atmosfera che viene sempre più apprezzata anche da un pubblico prima lontano da questo genere musicale. Per questa occasione apriranno la serata i RootsInnaMix, giovane sound system di Taranto composto da Tan-J e BombHead, che selezionano musica reggae prediligendo lo stile lovers e rub-a-dub. Questi lasceranno il pubblico nelle mani esperte dei Golden Bass che si esibiranno insieme all'ospite jamaicano Earl16, ottimo cantante old school del Reggae.
Earl16, quarantenne jamaicano, inizia la sua carriera di cantante a soli 15 anni dopo aver vinto un concorso per giovani talenti. La peculiarità della sua voce non lascia indifferente nemmeno Coxsone Dodd, produttore della label Studio One, con cui, nel 1988, produce la cover della famosa canzone dei Simply Red “Holding Back The Years”, cover che sale immediatamente al top delle classifiche reggae del Regno Unito, rimanendoci per mesi. Nel 1990 inizia a registrare per importanti produttori inglesi come Manasseh, con il quale realizza “Natural Roots”, e Mad Professor con “Babylon Walls”. Presto cattura l'attenzione di importanti figure del mondo della musica ed è così che Leftfield gli affida il rifacimento della sua “Trial and Crosses” per l'album “Leftism” che vende più di 300.000 copie in tutto il mondo e a questa segue la collaborazione con Dreadzone. Questi successi lo portano a firmare nel 1997 un contratto con la WEA e a produrre, lo stesso anno, l'album “Stepping Out” e tre anni più tardi l'album “Feel The Fire”. Nel 2001 Earl16 collabora con Rootsman e questa collaborazione lo porta a incidere due canzoni per la Third Eye Studio, ma non solo: partecipano, infatti, al Chiemsee Festival in Germania e nell'ottobre 2001, si esibiscono in un tour in Germania.

L'antidoto a questo gelo milanese è stato trovato, sta a voi usufruirne.
Inizio concerto h. 22:00 Ingresso Lit. 15.000 Euro 7,50
Informazioni al pubblico:
Tunnel Uscita Nuovi Suoni - Via Sammartini 30 Milano - 02.66711370
info@uscitanuovisuoni.com - www.uscitanuovisuoni.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.