Adam Ant in manicomio. Venerdì il processo

In attesa del processo che venerdì lo vedrà imputato, Adam Ant è stato consegnato ad un’unità psichiatrica londinese. In pratica, una sorta di manicomio. Il cantante, vero nome Stuart Goddard, 47 anni, dovrà rimanervi obbligatoriamente per i prossimi 28 giorni. La polizia ha evidentemente ritenuto di ravvisare elementi particolari nei confronti del cantante di “Goody two shoes”, molto noto ad inizio anni Ottanta, perché inizialmente si era diffusa la voce che il suo arresto era da mettere in relazione a poco più di una minaccia. Adam Ant aveva invece tirato fuori una pistola, sebbene poi risultata falsa, al pub “Prince of Wales” di Kentish Town, Londra.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.