Peter Gabriel rassicura BT: salva la canzone trafugata dai ladri

BT, guru della scena elettronica statunitense, ha rivelato nuovi particolari sul furto subìto nel suo home studio di Los Angeles mentre si trovava a Londra per effettuare nuove registrazioni destinate al suo nuovo album (e non per un periodo di vacanza come inizialmente riportato, vedi news).

Secondo quanto il dj/produttore ha raccontato all’agenzia SonicNet, i computer e gli hard disk sottrattigli (per un valore di oltre 75 mila dollari) da ladri ancora ignoti includevano centinaia di registrazioni, tra cui undici tracce destinate al nuovo disco: alcune di queste, come un brano inciso in compagnia della cantante e compositrice canadese Sarah McLachlan, rischiano di finire perduti per sempre se la refurtiva non verrà recuperata. Peter Gabriel, ospite in un’altra canzone (ancora senza titolo) dell’album ha invece telefonato a BT per rassicurarlo, informandolo di avere conservato una copia, quantomeno parziale, della loro collaborazione musicale(su una composizione che include versi di Pablo Neruda e Sylvia Plath). BT, che lo scorso anno era assurto a grande popolarità producendo “Pop” degli ‘N Sync, è riuscito in qualche modo a recuperare circa la metà del materiale registrato per il nuovo disco, ma ha aggiunto che molto probabilmente sarà costretto a posticiparne l’uscita, inizialmente prevista per la prossima primavera.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.