Gregg Allmann: 'Mio fratello è morto con una bugia'

Gregg Allmann: 'Mio fratello è morto con una bugia'

Gregg Allmann ancora rimpiange, nonostante siano trascorsi più di quarant'anni, d'essersi accomiatato da suo fratello Duane con una bugia. Il chitarrista e co-fondatore della Allman Brothers Band, nato nel novembre 1946, morì in un tragico incidente motociclistico nell'ottobre 1971.

Duane, detto Skydog, si schiantò a Macon, Georgia, alla guida della sua Harley-Davidson; pochi mesi prima la ABB aveva pubblicato un album, "At Fillmore East", che oggi è giudicato tra i migliori live della storia del rock. Gregg, nell'autobiografia "My cross to bear", scrive di provare ancora vergogna e rimorso. Il musicista afferma che aveva dato a Duane 100 dollari per comprargli un grammo di cocaina, ma quando Duane non gliela portò, lui si introdusse nella casa del fratello, scovò mezzo grammo di "roba" e, per vendicarsi, la sniffò. Alcune ore dopo, il 29 ottobre 1971, Duane affrontò Gregg ma Gregg disse che non c'entrava niente e non sapeva nulla. "L'ultima cosa che ho detto a mio fratello prima che morisse è stata una bugia. 'Non sono stato io', gli dissi", scrive l'oggi 64enne cantante. Da notare che Duane si scusò per aver "ingiustamente" accusato Gregg. "Ho pensato a quella bugia ogni giorno della mia vita".
Il libro è uscito pochi giorni fa. Il prossimo tour della Allman Brothers Band inizierà il prossimo 21 luglio da Thornville, Ohio. Come già riportato da Rockol, Carlos Santana e ABB hanno deciso di condividere alcune giornate della loro attività live estiva proponendo sei date congiunte. Gli appuntamenti assieme:





Contenuto non disponibile







22 luglio - Darien Center, NY—Darien Lake PAC
24 - Wantagh, NY—Nikon at Jones Beach
25 - Holmdel, NJ—PNC Bank Arts Center
27 - Saratoga Springs, NY—SPAC
28 - Hartford, CT—Comcast Theatre
29 - Columbia, MD—Merriweather Post Pavilion.
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.