Francesco Zampaglione e Laura Arzilli: 'siamo stati cacciati dai Tiromancino'

Francesco Zampaglione e Laura Arzilli: 'siamo stati cacciati dai Tiromancino'
Bufera all'interno dei Tiromancino. All'inizio dello scorso agosto Federico Zampaglione aveva annunciato in esclusiva a Rockol l'uscita dal gruppo del fratello Francesco e di Laura Arzilli. Secondo quanto riportato dall'agenzia ANSA, i due musicisti hanno annunciato oggi, 29 settembre, "opportune azioni" in caso dell'utilizzazione del nome “Tiromancino” da parte di Federico. Il cantante già da allora aveva comunque continuato il tour della band, sostituendo i due “fuoriusciti” con nuovi musicisti (vedi news).
“Tiromancino - sottolineano Francesco e Laura in una nota diffusa dall'agenzia- non è un progetto che fa esclusivamente capo a Federico Zampaglione, ma un gruppo musicale a cui abbiamo partecipato attivamente producendo musica, testi, esecuzione di concerti, video-clip, partecipando a trasmissioni tv e ad eventi musicali da almeno otto anni (Laura) e da almeno sei anni (Francesco) e di cui siamo ancora a tutti gli effetti componenti".
I due membri del gruppo evidenziano inoltre che non hanno abbandonato il gruppo durante il tour estivo, ma che “è stato Federico Zampaglione che a fine luglio 2001, approfittando di una semplice lite, ci ha estromesso, sostituendoci immediatamente con dei turnisti. Con il suo comportamento –continua la nota- Federico Zampaglione si è di fatto posto al di fuori del gruppo e pertanto ogni sua utilizzazione del nome Tiromancino deve considerarsi un abuso perpetrato in nostro danno che deve al più presto cessare e per il quale ci riserviamo ogni e più opportuna azione. Nessuno di noi nega a Federico di suonare come Federico Zampaglione o con qualunque altro nome, ma non con il nome Tiromancino, che rappresenta la vita e il lavoro di altre persone".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.