Adriano Celentano devolve in beneficenza il cachet di Sanremo

Adriano Celentano devolve in beneficenza il cachet di Sanremo

 

Come promesso, Adriano Celentano ha devoluto in beneficenza il lauto compenso ottenuto per la sua partecipazione alla sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo. Si parla di un ammontare di 500.000 euro, da destinarsi a 25 famiglie, che il Molleggiato avrebbe bonificato ieri, 19 aprile, al notaio di Sanremo Marco Aveta. "Il notaio provvederà tempestivamente a inviare i bonifici ai sindaci di Roma, Napoli, Bari, Cagliari (20.000 euro a famiglia per un totale di 4 famiglie) e ai sindaci di Milano, Verona e Firenze (20.000 euro a famiglia per un totale di 3 famiglie)". La disposizione del Clan Celentano, riportata dal Corriere della Sera, precisa poi che i soldi saranno destinati a: "Nuclei familiari con bambini che si trovano in gravi difficoltà economiche. Nessuna detrazione a nessun titolo potrà essere giustificata ed è tassativamente vietata. Il notaio Aveta e i sindaci saranno garanti che i bonifici  arrivino a destinazione secondo le modalità indicate. I nominativi delle famiglie saranno noti soltanto al notaio Aveta, quale nostro garante, e ai sindaci e /o ai loro incaricati, nel pieno e tassativo rispetto della privacy delle famiglie stesse. I 200.000 euro per i due ospedali di Emergency, Centro Chirurgico e pediatrico di Goderich (in Sierra Leone) e Ospedale di cardiochirurgia di Khartoum (in Sudan), sono già stati bonificati il 4 aprile 2012, come comunicato".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.