Crazy Town: il cantante Shifty Shellshock è uscito dal coma

Crazy Town: il cantante Shifty Shellshock è uscito dal coma

Shifty Shellshock, cantante dei Crazy Town, è uscito dal coma. Come già riportato da Rockol, il frontman della band americana era stato ricoverato la scorsa settimana nel reparto di terapia intensiva di un ospedale di Los Angeles. Le cause delle sue condizioni fisiche sarebbe state attribuite ad un abuso di stupefacenti. Secondo quanto riferito da TMZ, ora però l'artista (il primo da sinistra nella foto) sarebbe sulla via del totale recupero. Due giorni fa (3 aprile) i medici gli avrebbero tolto il tubo respiratorio: Seth Binzer, questo il suo vero nome, al momento risponde agli stimoli, è cosciente e "parla sporadicamente". Non è la prima volta che Shifty Shellshock ha problemi con la droga. In passato il cantante ha preso parte anche a reality televisivi come "Celebrity rehab" e "Sober house", nel tentativo di affrontare la sua dipendenza. Questa settimana era atteso dai giudici di L.A. per l'udienza preliminare di un processo per possesso di cocaina nel quale è imputato in seguito ad un arresto avvenuto lo scorso febbraio. Nel marzo del 2011 Shellshock è stato arrestato con l'accusa di violenza domestica nei confronti della sua compagnia, mentre nel 2006 le autorità lo hanno fermato dopo una rissa di fronte ad un locale di Los Angeles.

Nel corso della loro carriera, i Crazy Town hanno pubblicato due album in studio. Il loro brano più famoso è sicuramente "Butterfly", singolo uscito nel novembre del 2000 e diventato numero uno in 15 paesi diversi.


Contenuto non disponibile


I Crazy Town sono discograficamente fermi dal 2002, anno di pubblicazione di "Dark horse". La band sta attualmente lavorando ad un nuovo album in studio, del quale non sono stati resi noti dettagli come titolo, tracklist e periodo di pubblicazione. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.