Juno Awards, vincono Michael Bublé e Feist

Juno Awards, vincono Michael Bublé e Feist

La quarantunesima edizione dei Juno Awards, i premi dell'industria discografica canadese, ha visto tra le maggiori affermazioni quelle di Michael Bublé e di Feist. I Juno Awards-Canada's Music Awards vengono assegnati dal febbraio 1970. La sede è sempre stata a Toronto, ma nel 1991 si è deciso di portare la cerimonia anche presso altre città della nazione nordamericana e così la serata di premiazione ha avuto luogo anche a, tra le altre sedi, Halifax, Ottawa e Saskatoon. L'edizione 2011 è però tornata a Toronto dove, all'Air Canada Centre, è stata presentata dal rapper Drake. La tornata 2012 si è svolta presso lo Scotiabank Place di Ottawa, Ontario, e Bublé si è accaparrato, davanti a 12.000 spettatori, il trofeo "Album of the year" per il suo disco natalizio. Mattatore della serata è stato il presentatore William Shatner, l'81enne attore specialmente conosciuto per il suo ruolo di capitano James T. Kirk nella serie televisiva di fantascienza "Star Trek". Feist, che si è esibita live, ha affermato d'essere rimasta "scioccata" per la sua vittoria nella categoria "Artist of the year"; con lei correvano i ben titolati Deadmau5, Drake e Bublé. Verso la fine della manifestazione, Sarah McLachlan ha incluso i locali Blue Rodeo nella Canadian Hall Of Fame e ha cantato con loro "Lost together". I vincitori nelle principali categorie:





Contenuto non disponibile







JUNO FAN CHOICE: Justin Bieber

SINGLE OF THE YEAR: Sheepdogs, “I don’t know”

ALBUM OF THE YEAR: Michael Bublé, "Christmas"

ARTIST OF THE YEAR: Feist

NEW ARTIST OF THE YEAR: Dan Mangan

SONGWRITER OF THE YEAR: Dallas Green per “We Found Each Other” e “Weightless” da Little Hell.

DANCE RECORDING OF THE YEAR: Martin Solveig and Dragonette, “Hello”

INTERNATIONAL ALBUM OF THE YEAR: Adele, "21"

NEW GROUP OF THE YEAR: Sheepdogs

GROUP OF THE YEAR: Arkells

COUNTRY ALBUM OF THE YEAR: Terri Clark, "Roots and Wings"

ADULT ALTERNATIVE ALBUM OF THE YEAR: Feist, "Metals"

ALTERNATIVE ALBUM OF THE YEAR: Dan Mangan, "Oh Fortune"

POP ALBUM OF THE YEAR: Hedley, "Storms"

ROCK ALBUM OF THE YEAR: Sheepdogs, "Learn & Burn"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.