Grammy Awards 2012: Foo Fighters, Adele e Skrillex i primi vincitori

Grammy Awards 2012: Foo Fighters, Adele e Skrillex i primi vincitori

In attesa delle premiazioni nelle categorie "di peso" - quelle riferite a "miglior album", "miglior brano" e "miglior debutto" - sono stati conferiti i primi premi in alcune delle sezioni minori dei Grammy Awards 2012: come "Best long form music video" è stato premiato "Back and forth" dei Foo Fighters, che hanno avuto la meglio su, tra gli altri, Beyoncé (in gara con "I am...world tour"), Kings Of Leon (con "Talihina sky: the story of Kings Of Leon") e TV On The Radio (con "Nine types of light"), mentre nella categoria "Best short form music video" "Rolling in the deep" di Adele ha surclassato "All is not lost" degli Ok Go, "Lotus flower" dei Radiohead e "First of the year (Equinox)" di Skrillex. Il mago della dubstep ha in ogni caso trionfato nella sezione "Best remixed recording" grazie alla sua rilettura di "Cinema" del "nostro" Benny Benassi, battendo Afrojack (con "Collide") e Deadmau5 (in gara con la propria versione di "Rope" dei Foo Fighters), mentre i Tinariwen, con "Tassili", hanno avuto la meglio nella categoria "Best World Music Album" nella quale erano in corsa - tra gli altri - anche Femi Kuti (con "Africa for Africa") e il progetto AfroCubism di Eliades Ochoa. Il derby nella categoria "Best reggae album" è stato vinto da "Revelation Pt 1: the root of life" di Stephen Marley, che ha battuto Ziggy Marley con "Wild and free" e Shaggy con "Summer in Kingston".

Segui su Rockol grazie a questo tag lo svolgersi dell'edizione 2012 dei Grammy Awards.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.