Voci, Susan Boyle canterà al giubileo della regina Elisabetta

Prima il Papa, poi la regina. Nel settembre 2010 Susan Boyle cantò per il Papa, nel corso della visita del Sommo Pontefice in Scozia, ora è la volta della regina.

Il Fenomeno, secondo indiscrezioni riportate da un tabloid britannico, sarebbe stata selezionata come artista principale al Royal Windsor Horse Show; alla manifestazione equestre, SuBo sarà preceduta sul palco dalla trentunenne mezzosoprano gallese Katherine Jenkins e da Michael Bublé. Il tutto rientra nel giubileo di diamante di Elisabetta II, che salì al trono del Regno Unito sessant'anni fa. La regina, più esattamente, fu incoronata il 6 febbraio 1952. Il giubileo di diamante - curiosamente quello d'argento fu nel 1977, il cosiddetto "anno del punk" - nel Commonwealth è stato precedentemente festeggiato una sola volta; accadde nel giugno 1897 con la regina Vittoria. Tutte le celebrazioni per Elisabetta si terranno a Londra tra la primavera e l'estate. La sovrana avrebbe dato chiare indicazioni di procedere ma, visto l'attuale clima economico, riducendo sia il numero degli impegni sia tagliando in maniera consistente i costi. Il Royal Windsor Horse Show, che pare sarà ribattezzato The World Comes To Windsor, si terrà nel prossimo maggio.





Contenuto non disponibile







Susan è emersa dalle nebbie del totale anonimato l'11 aprile 2009 a 48 anni suonati. In tale data, come noto, SuBo partecipò ad una puntata della trasmissione televisiva "Britain's got talent" e la sua versione di "I dreamed a dream" da "Les misérables" fece in poche ore il giro del mondo lasciando tutti a bocca aperta. Spirito bizzarro e non convenzionale, nonostante si sia fatta costruire una villa la cantante si ostina ad abitare nella angusta casetta popolare in cui è cresciuta, a Blackburn in Scozia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.