Un tributo a Jack Nitzsche l’ultimo album dei Mercury Rev

Un tributo a Jack Nitzsche l’ultimo album dei Mercury Rev

Verrà pubblicato a fine estate “All is dream”, ultimo album dei Mercury Rev e seguito del loro acclamato “Deserter’s song”: Jonathan Donahue, il chitarrista della band, ha dichiarato a Jam ! di aver voluto celebrare la memoria, in questo ultimo disco, del produttore Jack Nitzsche, già collaboratore dei Mercury, scomparso lo scorso agosto.

Nitzsche, assieme a Spector, è stato uno dei più importanti producer nella storia del rock: anch’egli affascinato dalla teoria del “wall of sound”, firmò grandissimi successi stando al banco di missaggio di band come Rolling Stones e Buffalo Springfield. “Morì una settimana prima dell’inizio delle registrazioni”, ricorda oggi Jonathan, “La sua scomparsa mi colpì molto: Jack era una persona fragile ma non debole. Nonostante la sua assenza, credo che la sua influenza si sia comunque riflessa nel nostro lavoro”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.