Al via l'VIII edizione del tributo italiano a Joe Strummer

Si terrà anche quest'anno, e per l'ottavo anno consecutivo, il concerto benefico dedicato a Joe Strummer. Il tributo italiano al leader dei Clash scomparso nel dicembre del 2002, si svolgerà presso il Mu di Parma, il prossimo 17 dicembre e porterà sul palco emiliano numerose band emergenti e non "con Strummer e i Clash nel cuore" come, tra gli altri, Crummy Stuff, Because the Bean, Nabat, Strike, Bloody Riot e Mirafiori Kidz: "A testimonianza del legame profondo che riesce a tenere insieme diverse generazioni nel nome di Joe Strummer, dei Clash e del loro modo di vivere" spiegano gli organizzatori dell'evento, "in questa edizione, come anche in passato, sono presenti band storiche che hanno impresso il loro marchio sul punk e sul combat rock italiano.

C' è un netto ritorno alle radici, dove è il suono della strada a prendere il sopravvento: street punk, rock'n'roll, patchanka, meticcia. E' il segno dei tempi, perché le strade sono tornate e torneranno a essere affollate per scelta o costrizione, per ideale o fame. La rabbia sale ed il vaso è colmo, anzi, stracolmo". Il tributo nostrano a Joe Strummer punterà anche a esplorare le nuove subculture e tendenze musicali e culturali legate alla musica dubstep e grime: i due generi verranno infatti introdotti da Lorenzo Fe, autore del libro "Londra Zero Zero" nel quale  lo scrittore descrive le sue esperienze e i suoi incontri con alcuni dei personaggi di spicco di questa nuova scena. Il ricordo del mitico chitarrista ex. Mescaleros sarà inoltre celebrato da una mostra di memorabilia legata ai Clash nonché dalla presenza di Chris Salewicz il giornalista che ha siglato una delle più note biografie complete su John Graham Mellor, intitolata "Redemption song". I proventi della serata saranno destinati a Strummerville, la fondazione senza scopo di lucro fondata dai familiari e dagli amici di Joe Strummer.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.