Mouse On Mars, a febbraio il nuovo album 'Parastrophic'

Mouse On Mars, a febbraio il nuovo album 'Parastrophic'
Uno dei progetti più rappresentativi della scena elettronica sperimentale degli ultimi vent’anni è in procinto di dare alle stampe un nuovo album. Loro sono i Mouse On Mars, ovvero Jan St.Werner da Colonia e Andy Toma da Dusseldorf, che a 5 anni di distanza dal precedente album in studio “Varcharz”, pubblicheranno il prossimo 17 febbraio il loro decimo capitolo discografico “Parastrophic”. Il disco viene edito dall’etichetta Monkeytown di proprietà di un altro duo, i berlinesi Modeselektor. Proprio nei loro studi nella capitale tedesca è nato questo nuovo lavoro che, secondo la nota stampa diffusa dall’entourage dei due, sarà “glamour, funky e profondo” e incentrato sui bassi (“I più profondi che l’universo può offrire”). Il ritorno è dunque vicino, anche se in questi ultimi anni i Mouse On Mars non sono certo restati con le mani in mano. St.Werner a lavorato a progetti sperimentali sotto diversi moniker, scrivendo composizioni per musica classica ed elettronica, nonchè musiche per installazioni artistiche. Toma ha prodotto numerosi dischi, tra cui i Moondog, Stereolab, Junior Boys e Fall.

Contenuto non disponibile


Insieme i due ‘topi su Marte’ hanno collaborato con lo stesso Mark E. Smith dei Fall per il progetto Von Sudenfed (stampando l’album “Tromatic reflextions” per la Domino), hanno sviluppato un software per creare musica (utilizzato anche per realizzare questo nuovo album) e hanno creato lo show “Paeanumnion”, nel quale si sono esibiti in diversi teatri con un’orchestra, suonando ed allo stesso tempo campionando in tempo reale i musicisti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.