Fatboy Slim: “Ero spaventato ad esibirmi da sobrio”

Fatboy Slim: “Ero spaventato ad esibirmi da sobrio”
Nel 2009 Norman Cook, meglio conosciuto con lo pseudonimo Fatboy Slim

, decise di andare in ‘rehab’, ovvero di intraprendere una terapia contro l’abuso di alcool che lo stava pesantemente affossando.

Due anni dopo il produttore inglese, oggi 48enne, ha deciso di raccontare qualcosa sulla sua esperienza: “Avevo davvero paura che esibirmi da sobrio potesse essere un incubo. Mi dicevo che non sarei stato in grado di farlo o che comunque non l’avrei fatto nel modo giusto. Ci sono volute due o tre date prima che riuscissi a ballare, ad essere sciolto. I miei fianchi non volevano muoversi". Comunque adesso Fatboy riesce a tenere i suoi set senza bisogno di alcun ‘supporto alcolico’: “Ora è una cosa del tutto nuova. In riabilitazione ho imparato il cosiddetto ‘euphoric recall’. Quando mi trovo in una situazione in cui tutti sono euforici, mi ricordo del passato, delle sensazioni provate e questo è sufficiente a farmi sentire bene in modo naturale”. .

Qualche giorno fa Norman Cook ha annunciato l’arrivo di nuovo materiale con un nuovo pseudonimo , dopo aver già conseguito il record per avere il maggior numero di singoli nella top 40 UK con nomi d'arte differenti. "Ho già pubblicato brani con pseudonimi diversi, sette per la precisione, e credo ci sarà presto anche un ottavo nome nuovo", ha affermato il producer.  
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.