Sanremo, serata finale: da Peppino Di Capri ai Matia Bazar

Sanremo, serata finale: da Peppino Di Capri ai Matia Bazar

Peppino Di Capri con "Pioverà" ha inaugurato alle 20,57 l'ultima serata del 51° Festival di Sanremo. Un brano poco fortunato sia dal punto di vista meteorologico (a Sanremo pi\ove da quasi una settimana) sia per la posizione nelle prime due classifiche: quattordicesima in quella dei consumatori e tredicesima in quella di qualità. Nessuna speranza di ribaltare stasera il risultato.
Senza speranze di vittoria pure Jenny B. con "Anche tu", che, tuttavia, potrebbe aspirare a un posto sul podio nonostante un'interpretazione stentata in avvio e un brano poco coinvolgente.
Pareri discordanti ha suscitato il terzo campione in gara, Fabio Concato. La delicata "Ciao Ninin" è piaciuta alla giuria presieduta da Chiambretti, meno a quella dei consumatori. In qualsiasi caso a Concato va riconosciuto il merito di aver presentato una canzone originale per Sanremo, anche se molto simile alle più famose del suo repertorio.
E' stata quindi la volta dell'attesissima Elisa. I sondaggi la indicano in lotta con Giorgia per la vittoria finale. "Luce (tramonti a Nord Est)" eseguita con l'accompagnamento del Solis String Quartet, è senza dubbio la canzone più suggestiva ed è stata applaudita dalla sala stampa.
Applausi anche per Alex Britti, nonostante "Sono contento" non sia il brano più adatto per mettere in evidenza le sue qualità di interprete. L'impressione che si tratti di un buon brano, comunque, è confermata.
In lizza per un piazzamento sul podio anche i Matia Bazar che hanno riproposto la non irresistibile "Questa nostra grande storia d'amore" che, però è orecchiabile e interpretata con passione e furbizia da Silvia Mezzanotte.
 

Dall'archivio di Rockol - Tutti i vincitori del Festival di Sanremo dal 1981 al 1990
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.