NEWS   |   Italia / 23/09/2011

Marco Mengoni, 'Solo 2.0': 'Ho messo tutto dentro questo disco'

Marco Mengoni, 'Solo 2.0': 'Ho messo tutto dentro questo disco'

"Solo 2.0", si intitola così il nuovo album di Marco Mengoni in uscita il prossimo 27 settembre e in arrivo a quasi due anni di distanza dal precedente "Re matto": "Questo album nasce dalla depressione post tour!", racconta Mengoni, "Non avevo idea potesse succedere davvero, ma dopo la tournée di 'Re matto', quando sono tornato a casa, mi sono ritrovato da solo, e questo disco è stato un modo per uscire da questa situazione. E' nato così, passo dopo passo, canzone dopo canzone. Il '2.0' presente nel titolo invece si riferisce al fatto che questa è una versione di Mengoni aggiornata, come Windows".

Contenuto non disponibile


"Solo 2.0" è il secondo album che l'ex vincitore di X Factor pubblica per la Sony Music: "Per questo nuovo disco mi sono sentito un po' più libero nella lavorazione, che poi non è che mi sia sentito limitato nel precedente, è solo che io non sono mai contento. Con il team della produzione ci siamo accordati, o meglio me l'hanno imposto, che in studio avrei avuto tre take per registrare una canzone. Ho messo tutto me stesso dentro a questo disco, ma come sempre non sono del tutto soddisfatto e trovo qualcosina da cambiare ogni volta. Cose minime, per carità, qualche arrangiamento, qualche inciso, niente di che insomma. Il missaggio digitale poi lo si deve fare per forza, ma preferisco il nastro perché ha quel calore il digitale non ha. In questo disco è stata usata molta elettronica analogica, non plug in, ed è anche per questo che poi ogni volta è difficile riprodurre lo stesso suono. Poi va be', queste sono finezze, se dovessi farle sentire a mia madre non si accorgerebbe della differenza", afferma ridendo il cantautore.
Alla realizzazione del disco hanno partecipato diversi artisti e musicisti del panorama musicale italiano, da Davide Rossi (musicista di fama internazionale, al fianco dei Coldplay) che ha fatto gli arrangiamenti di "Mangialanima", a Dente e Neffa, autori rispettivamente di "Mangialanima" e "Un finale diverso": "Dente e Neffa sono due artisti che amo molto, certo Dente ho avuto la possibilità di conoscerlo di recente, ma entrambi hanno saputo fotografare benissimo il mio stato d'animo e il inserirlo in maniera ironica nel contesto dell'album. Con Neffa mi piacerebbe lavorare anche in futuro, come anche con i Cluster, ospiti anche loro del disco, che penso siano uno dei gruppi vocali più bravi in circolazione. Un ringraziamento speciale, oltre che al fantastico Davide Rossi, va al maestro Fabio Gurian che è stata una presenza fondamentale".


Contenuto non disponibile


Il disco è stato anticipato in radio dal primo singolo estratto, "Solo", e verrà presentato durante una tournée ancora in via di definizione (fissate per ora le date di Milano e Roma il 26 novembre e il 29 novembre): "'Solo' è a livello compositivo la canzone più difficile dell'intero disco. Non è stato facile suggerire all'etichetta di usare questo brano come primo singolo. Mi rendo conto che sia una scelta azzardata, una sfida, ma spero che il mio coraggio venga ripagato. Per quanto riguarda il tour, invece, sono molto emozionato, ma anche molto agitato. C'è poco tempo forse per preparare bene il concerto, ma mi manca molto la vita da palcoscenico, non vedo l'ora!".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi