La Morissette e Ryan Adams insieme a Los Angeles

La Morissette e Ryan Adams insieme a Los Angeles
Il cantautore Ryan Adams ha concluso il suo tour americano, l'altra sera, in bellezza: allo storico Trobadour, a West L.A. (locale che vide debuttare, tra gli altri, Tom Waits), il songwriter di recente accasatosi alla Lost Highway ha ospitato sul palco Alanis Morissette, per eseguire insieme due canzoni scritte a "quattro mani". Considerando che questa sarà l'ultima apparizione live di Adams prima di entrare in studio, c'è grande interesse per un possibile inserimento del duetto sul prossimo album: per ora la casa discografica non ha rilasciato dichiarazioni. Anche Alanis è "sorvegliata speciale" dai propri fan, dopo aver annunciato tramite il suo sito internet di lavorare ad un nuovo disco, nonostante i dettagli del prossimo album della giovane cantante canadese siano ancora un mistero.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
15 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.