Dave Grohl ritorna al vecchio amore per il metal

Dave Grohl ritorna al vecchio amore per il metal
Mentre fervono i preparativi per il prossimo album dei Foo Fighters, il cantante Dave Grohl sta esplorando nuovi orizzonti metal con il side project Probot, che vede coinvolti tra gli altri King Diamond, Tom Araya degli Stayer, Lemmy Kilmister dei Motorhead e Thomas Gabriel Warrior dei Celtic Frost.
Il progetto è partito circa un anno fa, quando Grohl e Adam Kasher (ingegnere del suono dell’album del 1999 dei Foo Fighters, “There is nothing left to lose”) si sono ritrovati a registrare per scherzo sette brani strumentali di chiara matrice metal. Le registrazioni sono state fatte per “reazione” all’uscita del singolo “Learn to fly”, che l’ex batterista dei Nirvana ha descritto come “il pezzo più commerciale di m---- che mi sia mai ritrovato a scrivere in vita mia. Amo il disco dei Foo Fighters, ma c’è una parte di me che si sente ancora un metal-kid”. Ispirato da “Supernatural” di Santana, Grohl vorrebbe mettere assieme una raccolta di brani death che saranno firmati da tutti i grandi nomi del metal disposti a partecipare all’iniziativa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.