All’asta un paio di ciabatte di Frank Sinatra

All’asta un paio di ciabatte di Frank Sinatra

Le aste di oggetti appartenuti alle star della musica non conoscono limiti.

Dopo il w.c. di Keith Moon degli Who e le piastrelle della piscina in cui morì Brian Jones (senza tralasciare naturalmente il mezzo sandwich addentato da Paul McCartney), è ora il turno di un paio di ciabatte blu donate da Liza Minnelli a “The voice” alla fine degli anni ‘80. Il cantante purtroppo non ebbe mai a indossarle, perché un po’ troppo grandi – ma questo è solo un dettaglio per eBay.com, che ha aggiunto al lotto una nota scritta da un collaboratore del grande Frank: “Billy, vedi cosa fare di queste ciabatte. Il sig. Sinatra non le vuole. Ma non farlo sapere a Liza!!! Grazie, Eliot”. Evidentemente Billy ha poi intuito che prima o poi il grande momento di quelle ciabatte sarebbe giunto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.