Muse: il cantante Matt Bellamy è diventato papà

Muse: il cantante Matt Bellamy è diventato papà

Matt Bellamy, cantante e chitarrista dei Muse, è diventato padre per la prima volta. Per ora si sa solamente che la sua partner, l'attrice Kate Hudson, ha datto alla luce "un maschietto sano" lo scorso 9 luglio. Il lieto evento viene confermato da "People e da "Us Weekly". I due si erano conosciuti all'edizione dello scorso anno del festival Coachella. L'attrice (figlia dell'attrice Goldie Hawn e del cantante e attore Bill Hudson) ha già un figlio, Ryder di sette anni, avuto dal matrimonio con Chris Robinson dei Black Crowes. Il parto è avvenuto a Los Angeles.
In febbraio Matt, ex fidanzato della connazionale Gaia Polloni, aveva commentato per la prima volta le indiscrezioni sulla gravidanza di Kate
dicendo: "E' stata una bella sorpresa, veramente una bella sorpresa".





Contenuto non disponibile







Alla fine dello scorso aprile la Hudson aveva annunciato il fidanzamento ufficiale che, in Paesi come Stati Uniti e Gran Bretagna, prelude al matrimonio in tempi abbastanza ristretti. Esibendo un anello con diamante piuttosto vistoso, l'attrice, durante il programma televisivo USA "Today show", aveva detto: "E' una novità, sono ufficialmente fidanzata, è successo la settimana scorsa. E' stata una cosa molto dolce e romantica. Sono veramente contenta che qualcuno l'abbia notato. Ancora non l'avevo annunciato. Non abbiamo ancora stabilito la data delle nozze, prima pensiamo a questa storia del bambino". Pochi giorni fa Matt, parlando della sua passione per lo spazio, ha detto: "Stiamo cercando di farci dare un passaggio gratis sulla Virgin Galactic. Sto cercando di convincere Richard Branson a farci fare un video o registrare una canzone. Sarebbe una figata".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.