Esce 'No words', il nuovo album di Roberto Fabbri

 

Si intitola "No words" il nuovo album del compositore Roberto Fabbri in uscita il prossimo 9 maggio. L'album, che arriva a un anno di distanza dal precedente "Beyond", pubblicato nel 2010, conterrà dodici composizioni inedite, dieci per chitarra sola e due con un quartetto d'archi.

"No words" verrà presentato attraverso ulna tournée europea che prenderà il via il prossimo 20 aprile dall'Austria e toccherà Spagna e Svizzera.

Nato a Roma nel 196, Roberto Fabbri ha studiato chitarra presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma. Ha collaborato con numerose case editrici (Anthropos, Berben, Playgame, EMR, Warner Bros, Carisch) e le sue oltre trenta pubblicazioni per chitarra sono tradotte in cinque lingue e distribuite in tutto il mondo dalla casa editrice italiana Carisch. Fra le sue pubblicazioni, da segnalare “Suonare Eddie Van Halen” (Anthropos, 1986), “Suonare Pat Metheny” (Anthropos, 1987) e “Giovanni Allevi for guitar” (Carisch, 2008).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.